Lesina: cosa vedere e cosa fare

 

Lesina adagiata sul lago

Nella parte settentrionale del Gargano adagiato sull’omonimo lago, Lesina è conosciuto per la produzione di capitoni e anguille,  da vedere ad ovest del Lago di Lesina,  dopo una manciata di chilometri la costa di  Capoiale dotata di una bella spiaggia arenosa incorniciata da una pineta.  A Lesina conviene arrivarci da San Severo, attraversando prima un territorio pianeggiante ricoperto di vigneti e di  oliveti, poi  un altopiano. Una volta arrivati fate una passeggiata sulle sponde del Lago, tra le barche dei pescatori e le palafitte di legno. Qui  noleggiate un pedalò o una  canoa da Noleggio Pedalò  ‘Sanificazione Ambientale’ (tel 0882 992494/368 7587584/330 43 66 52; canoe senza limiti di tempo euro 5,  pedalò euro 5 per un’ora, euro 3,50 per mezz’ora).

Che cosa vedere e fare a Lesina

Prima di  passeggiare nel borgo  o per la spiaggia potete andare in visita al Museo Naturalistico del Lago di Lesina,  un centro  gestito   dall’associazione culturale Amici della Laguna di Lesina (tel. 0882707455 / 3280758563) il biglietto costa qualche euro. Sul lungolago al Parco-Sculture si possono ammirare alcune opere.  Altre visite al  Centro Visite di Lesina e il Museo etnografico dove è possibile apprendere le tradizioni  di questo popolo di pescatori con i sistemi di pesca.

E’ possibile anche noleggiare una canoa o un pedalò  da Noleggio Pedalò  (tel. 08829924 94/368758584/330436652) e navigare  tra le barchette dei pescatori, tra gli uccelli acquatici, tra le palafitte di legno che servono per legare le paranze per la pesca alle anguille.

Come raggiungere Lesina

Lesina è raggiungibile in automobile con la A14 da Foggia (58 km).  I collegamenti in autobus sempre da Foggia sono effettuati da Acapt (tel. 0882641327 circa 100 minuti di viaggio).

Dove mangiare a Lesina

Alle Antiche Sere (0882 991942/3473551079)  una cucina fatta di esperienza e ricerca,  ispirata alla tradizione culinaria di Lesina e del Gargano con piatti rivisitati in maniera innovativa, ma essenziale. Si mangia su una splendida terrazza a pochi metri dal lago. Ed è difficile anche scegliere tra le pietanze: gli agrumi e ricotta alle erbe, il cefalo crudo, la frittura di mare, l’anguilla al forno con patate e lampascioni, la minestra di anguilla .

Lesina: informazioni turistiche

Centro Visite (tel. 0882 70 74 55/328 075 85 63;  http://centrovisitelesina.it; Via Banchina Vollaro 147; dalle ore 9.30-12.30 lun-sab in inverno,  9-13 e 15-19 in estate).

Dove dormire a Lesina

Liù Palazzo Ducale B&B  (tel 0882 99 02 58/329 106 81 70; www.liupalazzoducale.it; Via Dante 19;  singole/doppie  da €40/60). Belle  le stanze di questo piccolo B&B in pieno centro storico, caratteristici i nomi con cui sono state chiamate. Ideale per le vacanze ed il relax nel cuore antico del paese con la sensazione di alloggiare qui, tra materiali e colori caldi.

A Lesina è possibile effettuare le seguenti attività:

  • Attività Sportive (calcetto e tennis)
  • Passeggiate in Laguna con i pedalò
  • Visitare il Centro Visite ed il piccolo museo naturalistico e storico
  • Escursioni nell’ambiente naturalistico del Bosco Isola
  • Balneazione presso i lidi di Lesina Marina