Castel del Monte nell’ Alta Murgia

Castel del Monte

Presso il confine lucano, per la strada che volge ad est, attraverso il singolare paesaggio delle Alta Murgia, si arriva in vista del piú celebre monumento della regione, il regale CASTEL DEL MONTE, fatto costruire nel 1240 da Federico II di Svevia e considerato, giustamente, una delle piú pure creazioni dell’arte gotica dell’Italia Meridionale.

Alto sopra un colle delle Murge è circondato da una vasta e solitaria campagna, esso assomiglia, con la sua poderosa mole di un caldo color biondo, a una corona d’oro posasta sopra un drappo smeraldino.

Dice di Castel del Monte lo scrittore francese Carlo Frey:

Questa meraviglia del Medioevo, possiede nel suo insieme come nei suoi particolari, nella nobiltà delle sue proporzioni e nell’armonia delle sue forme, nella ricchezza delle sue decorazioni e nella sua mirabile struttura, una bellezza che forse non ha uguale in altri edifici fino all’epoca del Rinascimento.

Il castello ha una caratteristica forma ottagonale con otto torrioni sugli spigoli. Sulla facciata di ogni lato, ci sono due finestre, di cui una in alto bifora, assai elegante.

Come è fatto Castel del Monte

Entrati nel castello attraverso un portale incorniciato da un arco gotico, e preceduto da uno scalone, troviamo al pianterreno otto bellissime sale a forma di trapezio corrispondenti ai lati esterni dell’edificio e ai lati del cortile che si apre fra altissime pareti al centro.
Altre otto sale piú luminose e di forme piú slanciate si trovano al primo piano, al quale conduce una scala a chiocciola praticata in una torre. Solo in queste sale rimane qualche traccia dei marmi e delle sculture di cui un tempo il castello era fastosamente adorno.
Per un’altra scala a chiocciola si sale infine al terrazzo superiore, da dove la vista spazia su un panorama incantevole esteso dalle Murge al Gargano, dall’Appennino Lucano al litorale adriatico e costellato dalle macchie bianche delle città e dei paesi della Terra di Bari.

Se nel 1996 il Comitato Patrimonio Mondiale UNESCO ha inserito il monumento federiciano nella World Heritage List è stato perché:

Castel del Monte possiede un valore universale eccezionale per la perfezione delle sue forme, l’armonia e la fusione di elementi culturali venuti dal nord Europa, dal mondo musulmano e dall’antichità classica

Per informazioni sulle visite guidate gratuite e sulle mostre temporanee rivolgetevi alla biglietteria  (tel. 0883569997).