costa isole tremiti

ambiente marino e fondali delle isole tremiti

L' arcipelago delle Tremiti, è uno degli ambienti più caratteristici del Mediterraneo, per la conformazione delle coste, la presenza di grotte e anfratti e la particolare vegetazione simile alla Costa da Vieste a Mattinata.
L'arcipelago presenta tre Isole maggiori ed un isolotto (il Cretaccio). L'isola di San Nicola si presenta brulla e dalle coste alte. L'isola di San Domino è la più grande, ricca di verde, cale, insenature, spiaggie, grotte emerse e sommerse, ed è il vero centro turistico con le sue strutture turistiche e residenziali. L'isola di Caprara si presenta disabitata e selvaggia. A 12 miglia, la quarta isola dell'arcipelago: Pianosa ( Riserva Marina Integrale) rappresenta una realtà a se stante.
Le Tremiti sono l'unico arcipelago italiano nell'Adriatico e costituiscono uno dei pochi di una certa estensione in questo mare.
Proprio per la sua posizione, l'arcipelago delle Tremiti, è interessato dalle migrazioni di pesce pelagico diretto verso l'Adriatico e il Gargano.
Il mare delle Tremiti è caratterizzato da acque trasparenti, che permettono alla luce di penetrare fino a notevoli profondità, influenzando la distribuzione della flora e fauna marina.
Nelle Tremiti sono presenti numerose grotte sottomarine che costituiscono uno degli ambienti marini di maggiore interesse naturalistico.
I fondali      La mappa delle Isole Tremiti e il meteo          
I versanti sud-orientali di San Domino e Caprara, presentano un fondale roccioso che si sviluppa fino a profondità non superiori ai 13 m. Solo in prossimità della Punta del Diavolo a San Domino, della Punta Secca e Punta dello Straccione a Caprara le profondità sono maggiori intorno ai 25 metri.  I fondali marini delle Tremiti rappresentano un paradiso per i sub grazie il meraviglioso patrimonio faunistico e floristico dei fondali.
A San Nicola, invece il fondale roccioso scende abbastanza rapidamente ed è costituito massi franati.

Dal porto di  San Domino e San Nicola, potenti motoscafi adibiti al trasporto passeggeri, organizzano il giro dell'isola Di San Domino che dura circa 50 minuti e consente di ammirare la costa rocciosa e frastagliata, con le  grotte, cale e la pineta  Il giro dell'arcipelago che interessa  le 3 isole  (San Nicola, San Domino, Capraia )  dura circa 2 ore.

Le 3 grotte principali visitabili sono tutte intorno all'isola di San Domino.

Posti interessanti da vedere sono: Cala Matano o Duchessa, La grotta delle Viole,  La grotta del Bue Marino, La Grotta delle Rondinelle.

Elenco di tutte le grotte e cale presenti nell'arcipelago:

SAN DOMINO: Cala degli Schiavoni , Punta della Toppa , Cala delle Arene , Punta dello Spido , Cala dello Spido , Punta Cala Matano , Cala Matano , Punta del Pigno , Cala del Pigno , Scoglio dell'Elefante , Punta San Domino , Grotta del Sale , Scogli della Grotta del Sale , Punta dello Scoglietto , Grotta dello Scoglietto , Cala delle Rosselle , Grotta delle Viole , Cala di Zio Cesare , Punta di Ponente , Grotta delle Murene Punta del Diavolo , Punta della Provvidenza , Grotta del Bue Marino , Cala del Bue Marino , L'Architiello di San Domino , Punta Secca , Cala Rossa , Grotta delle Rondinelle , Grotta delle Pecore , Cala dei Benedettini , Punta del Vapore , Cala degli Inglesi , Punta del Vuccolo , Cala Tramontana , Cala Tonda , Punta del Coccodrillo , Grotta del Coccodrillo , Cala Tamariello , Punta del Diamante , Scogli i Pagliai

SAN NICOLA: Grotta della Madonna, Punta del Camposanto, Grotta del Ferraio, Scoglio Segato, Grotta Capo di Morte

CAPRARA: Cala della Stracciona, Punta della Stracciona, Scoglio della Cernia, Cala Pietra del Fucile, Cala Sorrentino, Scogli le Zizze, Grotta delle Vedove, Cala dei Turchi, Scogli della Cala dei Turchi, Scoglio del Corvo, Cala del Caffè, Punta del Caffè, Cala Grande, Grottone, Punta del Grottone, L'Architiello, Punta Secca, Cala dei Vermi, Cala dei Pesci, Grotta del Catone, Scoglio del Caciocavallo, Gli Scoglietti

CRETACCIO: Cala del Cretaccio, Scoglio la Vecchia